Come disattivare la conversione di valuta su PayPal

AGGIORNAMENTO (01/2020):  sfortunatamente questa guida non funziona più. Che io sappia al momento è possibile cambiare autonomamente la valuta di addebito solo nel caso di addebiti ricorrenti, altrimenti è necessario contattare il supporto.

Questo potrebbe essere possibile solo nel caso di carte emesse in valute diverse da quella principale del conto PayPal (le altre carte non hanno l’opzione di cui parlo di seguito). Io ad esempio uso Curve.

Per cambiare la valuta di un addebito ricorrente andate qui, scegliete l’abbonamento in questione, cliccate sul metodo di pagamento e a questo punto dovreste vedere un link con scritto “Vedi le opzioni di conver” (sic). Cliccando su questo link potete quindi scegliere l’opzione “Converti con Mastercard” (o altro circuito, immagino).

Quando si effettua un pagamento in una valuta diversa dall’euro PayPal converte automaticamente l’importo in euro per mostrare subito quanto verrà addebitato. Questa potrebbe sembrare una cosa positiva – ed effettivamente sapere quanto verrà addebitato è comodo – tuttavia PayPal per questo “servizio” applica delle commissioni che sono tutt’altro che trascurabili, soprattutto per acquisti di importi elevati.

Nel momento in cui viene effettuata la singola transazione è possibile rinunciare alla conversione di PayPal e lasciare che sia il circuito a effettuare il cambio.

Il cambio del circuito (quindi Mastercard, VISA, Amex e così via…) è generalmente più conveniente, tuttavia in questo modo non sarà possibile sapere quale sarà l’importo esatto che verrà addebitato, perché saranno necessari alcuni giorni per la contabilizzazione del movimento.

L’impostazione per utilizzare sempre la conversione del circuito (senza doversene quindi ricordare ad ogni pagamento) è ben nascosta sul sito di PayPal. Per trovarla bisogna andare in: Impostazioni Pagamenti > Gestisci i pagamenti automatici > Imposta i tuoi metodi di pagamento > Opzioni di conversione. Qui selezionate Addebito nella valuta indicata sulla fattura commerciale del venditore e fate invia.

Purtroppo, oltre alle commissioni di PayPal, spesso anche la banca applica una percentuale aggiuntiva sulle transazioni in valuta, soprattutto se effettuate con carta di credito (nel caso di American Express arriviamo addirittura al 2,5%).

Per ottimizzare anche sotto questo punto di vista potete quindi usare carte come Curve (qui ne parlo nel dettaglio) o Revolut che non applicano commissioni (in settimana).

6 risposte a “Come disattivare la conversione di valuta su PayPal”

  1. Anche io non trovo più l’opzione per aggiornare la preferenza! Mi sarebbe molto molto utile al momento, grazie in anticipo!

  2. Da adesso in poi la possibilità di selezionare “l’opzione di conversione” sarà disponibile durante la transazione.
    Basterà cliccare “Vedi le opzioni di conversione valuta” presente sotto l’importo da pagare vicino il logo della propria carta. Dopodiché si aprirà una nuova finestra con scritto ” Valuta per questo acquisto” ; quindi selezionare la valuta estera e confermare selezionando “Paga in USD” per esempio.
    Volevo postare una foto, ma non è possibile su questo sito.
    SPero torni utile a molti.
    Ciao

  3. Salve, ho aggiornato la procedura di conversione seguendo la vostra guida, tuttavia provando ad effettuare un trasferimento di USD (paypal) verso EUR (banca italiana) ecco che ancora mi appare la stessa schermata PayPal vista fin’ora, col tasso di cambio di PayPal.

    Potrebbe volerci qualche tempo affinché questa pagina venga aggiornata o stanno facendo i furbi?

    1. Ciao, come mi segnalava gentilmente un altro utente questa guida non funziona più. Sono alla ricerca di una soluzione alternativa e aggiornerò l’articolo quando e se ne troverò una.

      Al momento, che io sappia, è possibile modificare la conversione di valuta solo nel caso di addebiti ricorrenti andando qui: https://www.paypal.com/myaccount/autopay

  4. Salve, si riesce ad aggiornare il link? Per la conversione di valuta il link riporta alla versione aggiornata della pagine ove non è più possibile selezionare il metodo di conversione…

    grazie e buon anno!

    1. Grazie per la segnalazione, dopo ci guardo. Sì, è un’opzione che nascondono bene, anche io ho sempre difficoltà a trovarla.

      Altrettanto, buon anno!

Rispondi a Giulio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.